Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Windows’ Category


Windows 7 Ultimate Lite è una versione alleggerita del noto sistema operativo Windows 7. Già molto performante nelle sue versioni base, con la Lite otterrete ancora di più. E’ una versione ottima basata su Windows 7 Ultimate 32 bit, che pesa meno di 700 mega, e installata promette grandi prestazioni (fino al 30% di RAM occupata in meno), ideale per pc datati, netbook o vecchi notebook.

Sono state mantenute le funzionalità di base e le applicazioni più usate, come Windows Media Player 12 e Internet Explorer 8. E’ presente anche la grafica Aero (è consigliabile disattivarla per il massimo della velocità). E’ presente anche un software che permette di attivare la copia di Windows.

Altri S.O. interessanti: MICRO XP FINAL

INFO WIN 7 ULTIMATE LITE 32 bit

Driver: basta installare quello della scheda di rete, dopodiché Windows Update farà il resto.

Ridurre dimensioni su disco: eseguire (come amministratore) questo BATCH che vi elimina il file di ibernazione (circa 1GB) e vi comprime le cartelle di sistema.

powercfg -h off
cd windows
takeown /f winsxs /r
icacls winsxs /grant Administrator:(F) /t

Download Via Torrent:

TROVATE IL LINK AL DOWNLOAD SUL MIO NUOVO BLOG!!

http://gm91.cu.cc/wp/windows-7-ultimate-lite/

Grazie alla fonte: WiNetwork-bt.

TESTATO e Funzionante.

Annunci

Read Full Post »


In questo articolo, vi parlerò di come resettare Norton Internet Security 2012. Non mi assumo nessuna responsabilità, questo articolo è a solo scopo informativo.

Iniziamo col dire che i grandi antivirus hanno sempre sofferto di attivazioni “illegali” o quantomeno gratuite…dunque parliamo di Norton Internet Security 2012 (NIS), un’ottima suite per la protezione integrale del computer. A mio parere, il miglior programma antivirus e antispyware del mondo.

La versione di prova è scaricabile gratuitamente dal sito della Symantec. Vi verrà proposto di scaricare la versione 19.5.0.145, e dopo l’installazione e aggiornamento (automatico), arriverete alla 19.7.1.5. Tutto ok fin qui.

Quello che vi serve adesso è il Norton Trial Reset, conosciuto come NTR 2012 v. 4.0.2 beta by BOX. Si tratta di una beta, ma funziona alla perfezione per il NIS 2012. Al momento, non è previsto il supporto per Norton 360 anno 2012 (giunto alla versione 6.0).

ATTENZIONE ai virus: molto spesso i NTR scaricati da siti non affidabili sono solo dei virus.

Vi posso consigliare questo torrent (LINK DISPONIBILE SUL NUOVO BLOG!!). Non contiene virus (l’exe è grande 543.223 byte).

NOTA BENE: Norton Internet Security riconosce come virus anche il NTR ufficiale, quindi è necessario scansionare il file con antivirus alternativi.

Rinnovo per 30 giorni:

Scaricato il NTR 4.0.2, aprite Norton, andate in Impostazioni, scheda “Generali”, “Sicurezza prodotto”, e disattivate permanentemente la “Protezione contro le manomissioni del prodotto” (sarà riattivata automaticamente). Avviate il NTR con privilegi di amministratore, premete “Install” e attendete. Dopo un messaggio affermativo, Norton verrà riavviato, e vi accorgerete che il periodo di prova sarà nuovamente di 30 giorni (se Norton non riparte, riavviate il pc e effettuate una scansione).

Ricordatevi di registrarvi su Norton Account, con un vostro account di posta (anche fasullo): questo vi eviterà che a tutte le accensioni Norton vi chieda la registrazione (è possibile evitare proprio l’attivazione del Norton Account, ma il procedimento è un po’ più complesso).

Rinnovo per 90 giorni:

Per i più smanettoni, è possibile resettare Norton per avere fino a 90 giorni di prova. Avviate Windows in modalità provvisoria -detta anche Safe Mode- (premendo F7 all’avvio del pc), dopodichè avviate il NTR e date “Install”. Attendete un po’ di tempo (l’operazione è leggermente più lenta che nell’altro caso, e Norton NON si riavvierà – è perfettamente normale), e riavviate normalmente il pc. Avrete Norton sbloccato per 90 giorni.

Read Full Post »


Dal momento che non sono riuscito a trovare in rete dei benchmark soddisfacenti, o comunque dei confronti tra le prestazioni di una configurazione Raid e una con Hard Disk singoli, ho deciso di eseguirli e commentarli personalmente.

Non sono ovviamente test “definitivi”, nel senso che non sono stati eseguiti con tutte le accortezze del caso; tuttavia credo che possano dire la loro.

Per fare i test, ho usato il mio pc fisso, che ha 4 anni circa. Quindi non c’è da aspettarsi prestazioni eccelse. Tuttavia monta un hard disk Maxtor da 240 GB a 7200 rpm, che, eccetto i nuovi SSD, rappresenta uno tra i dischi più abbordabili e performanti.

Ho eseguito dei benchmark per mezzo di software affidabili e rinomati, come Everest e il suo successore AIDA64, ed ho cronometrato il tempo di avvio del sistema.

I risultati e i commenti finali sono postati sul nuovo blog, all’indirizzo:

http://gm91.cu.cc/wp/test-prestazioni-e-benchmark-raid-0-vs-hard-disk-singolo-velocita-lettura-e-tempi-di-avvio/

Read Full Post »


Nero Lite 10.0.13100 è una delle versioni Lite della famosa suite per la masterizzazione Nero, che ormai, oltre a masterizzare, non fa altro che rallentare il pc con processi e servizi che sono spesso inutili per l’utente medio.

Questa versione di Nero ha solo i tools necessari alla masterizzazione di dischi audio, dati, file iso e dvd (file video precedentemente convertiti in formato dvd), ma è veramente leggera, rapida e funzionale, ed è gratuita. Pensate che l’installer persa soltanto 40 Mb. E’ incluso anche il comodissimo Nero Cover Designer, e inoltre il Nero Wave Editor, Nero DiscSpeed e Nero InfoTool. Tutto in 40 Mb.

DOWNLOAD:
LINK SPOSTATO SUL MIO NUOVO BLOG!!

http://gm91.cu.cc/wp/nero-lite-10-0-13100-lultima-versione-di-nero-veramente-funzionale/
Archivio WinRAR circa 40 MB, testato; analizzato con Norton Internet Security 2012.

INSTALLAZIONE:
L’installazione di Nero Lite è rapidissima, ma ricordate di disattivare l’UAC (Controllo dell’Account Utente), o altrimenti l’installazione non si avvierà nemmeno.

Read Full Post »


ARTICOLO INTEGRALE E DOWNLOAD LINKS SUL MIO NUOVO BLOG:

http://gm91.cu.cc/wp/micro-xp-sp3-v-1-00-final-download-installazione-e-prestazioni-eccezionali/

NUOVO ARTICOLO! DISPONIBILE UNA VERSIONE DI MICRO XP IN ITALIANO! (tutto sul nuovo blog…)

Micro XP è l’ormai famosa versione di Windows XP Pro che può essere installata su qualsiasi pc, anche i più obsoleti. Tutto questo è permesso dal fatto che in Micro XP troviamo solo le componenti fondamentali del sistema operativo, epurato di qualsiasi servizio, programma o tools non necessario per il funzionamento di base. E’ una delle cosiddette versioni Lite (leggere, ottimizzate per le prestazioni) del sistema operativo che ha fatto la storia dei computer.

Micro XP 0.82 vs 1.00 Final

DarkReverser è l’autore dell’ultima versione, la 1.00, definitiva e stabile. La storia di Micro XP comincia grazie a eXperience, che tolse da Windows XP pro qualsiasi file non necessario, ottenendo un sistema veramente leggero, esposto a problemi di sicurezza e poco funzionale, adatto solo a smanettoni in grado di configurarlo ad hoc ad ogni installazione. La versione 0.82, disponibile sulle reti torrent, è l’ultima di  eXperience. Dopodichè, DarkReverser ha ripreso il progetto, inserendo moduli e vari processi. Adesso Micro XP Pro 1.00 è un sistema operativo stabile, versatile e già equipaggiato con i drivers più comuni di USB (addirittura 3.0), Wifi, LAN e Ethernet, VGA, audio e chipset. Mantiene inoltre i temi (attivabili), i giochi defaulti di Windows (non sono però nell’elenco “Tutti i programmi”), i suoni, Windows Media Player 11, Internet Explorer 6, Wifi Manager, e il sistema è già aggiornato al Service Pack 3, l’ultimo rilasciato da Microsoft per Windows XP.

Insomma un Windows XP SP3 Pro a tutti gli effetti, e dalle prestazioni eccezionali.

Qui di seguito le caratteristiche, verificate e confermate da me. Ho installato Micro XP Pro su un vecchio portatile Vaio di oltre 10 anni fa, e i tempi e le prestazioni sono veramente notevoli.
Tempo di installazione: 11 min su sistemi mediamente veloci (25 min su 500 mhz pentium 3 -cioè processore preistorico)
Dimensione CD: circa 200 Mb
Ram Richiesta: 50 MB

La versione di eXperience richiedeva addirittura solo 27 MB di Ram.

Download e Installazione:

L’installazione è identica a quella di qualsiasi altra versione di Windows. Anzi, è molto più veloce e non richiede nessuna configurazione. Basta scaricare l’iso dal sito LINK DOWNLOAD SPOSTATO SUL NUOVO BLOG, dopodichè masterizzarla su un CD o un DVD; inserirlo nel PC dove si vuole installare Micro XP e avviare da CD/DVD (eseguire il Boot da supporto ottico, o anche da chiavetta usb). Dopo aver selezionato l’Hard Disk e la partizione di installazione, il setup eseguirà tutte le operazioni necessarie. Benvenuti su Micro XP Pro.

Attivare i TEMI in Micro XP

Micro XP ha per default i temi disattivati. Ciò permette tali prestazioni. In ogni caso, l’attivazione dei temi di solito non compromette le prestazioni, quindi BASTA CHE ATTIVI IL SERVIZIO relativo. Vai su Start, Run e digita “services.msc”, dai Invio. Nella finestra successiva vedrai i processi presenti (attivi e disattivi). Cerca nella lista il servizio “Themes”, cliccaci col destro e vai su Properties. Da Startup Type metti “Automatic”, premi “Apply” e poi “Start”, poi riavvia il pc. Puoi aggiungere i temi che preferisci, come ad esempio quelli che trovi su

oddbasket.deviantart.com (scarica il pacchetto, li installa in automatico).
TROVI I LINK NEL NUOVO BLOG!

Potrebbe dare qualche errore, tuttavia ho TESTATO personalmente i temi e dopo qualche riavvio/reinstallazione sono riuscito ad attivare il tema Royale, ed è ottimo! Altrimenti, prova ad usare il SP3 UxTheme Patcher, per installare temi non firmati da Microsoft. Lo trovi qui:

SP3-UxTheme-Patcher

TROVI I LINK NEL NUOVO BLOG!

Un altro metodo è installare programmi appositi, che non si appoggiano ai servizi di Tema, come ad esempio WindowBlinds (con un free trial di 30 giorni). In ogni caso ti consiglierei di evitare, visto che i temi “normali” di Windows funzionano.

Read Full Post »


Se disponete di windows 7, e siete un po’ smanettoni, avrete sicuramente notato la presenza di un servizio di sistema chiamato BFE, cioè Basic Filtering Engine. È un processo molto importante per il sistema operativo, perchè si occupa della gestione di parecchie cose, tra cui il firewall di windows, il modulo di Windows che riguarda il Controllo Genitori, e alcune componenti utilizzate dagli antivirus per controllare il traffico internet in entrata e in uscita.

L’assenza, o la disattivazione di tale processo da parte di configurazioni errate dell’utente o da malware vari che potrebbero infettare i nostri pc, potrebbe compromettere la sicurezza dei nostri dati e delle nostre attività informatiche, nonchè errori difficili da risolvere mostrati da Controllo Genitori e dagli antivirus più comuni.

Problemi riscontrati
È noto che l’assenza del BFE dia problemi con gli antivirus di casa McAfee e Norton (si apre sempre il Supporto in un click, con l’errore 5013,3) e con il firewall di Windows, nonchè con l’attivazione del Controllo Genitori di Windows, utlissimo per proteggere i nostri bambini da contenuti web non adatti (viene mostrato un doppio errore: “Impossibile avviare il Controllo Genitori. Se il problema persiste, contattare l’amministratore del sistema”). Ho riscontrato problemi anche nella gestione dei privilegi, per quanto riguarda i privilegi di amministratore e utente normale.

Come controllare lo stato del servizio:

Per controllare che il BFE sia correttamente avviato, andate su Start, Tutti i programmi, Accessori, Esegui, digitate Services.msc e date invio. Nella schermata che viene, mostrante i servizi in esecuzione, cercate il BFE e controllate che sia avviato, e con avvio automatico.

Ripristino del servizio Base Filtering Engine:

In caso contrario, e per risolvere uno di questi problemi, oltre alla formattazione, piuttosto invasiva, è possibile anche tentare di ripristinare il servizio, eseguendo le seguenti operazioni (procedura testata e funzionante):

Scaricate questi due file e fate doppio click su ognuno di essi (vanno a modificare il registro di sistema, riattivando il servizio)

LINK SPOSTATI SUL MIO NUOVO BLOG!

http://gm91.cu.cc/wp/come-ripristinare-il-servizio-base-filtering-engine-bfe-windows-7-errori-norton-antivirus-controllo-genitori/

Riavviate il pc (IMPORTANTE)

Andate su Start, Tutti i programmi, Accessori, Esegui, digitate Regedit e invio

Nel percorso \HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\BFE
Cliccate col destro sulla voce BFE, e in autorizzazioni controllare che Everyone abbia spuntato la voce “Controllo completo”. In caso contrario, cliccate su Aggiungi, inserite “Everyone” e fornitegli tale autorizzazione.

Tornate in Start, Tutti i programmi, Accessori, Esegui, digitate Services.msc e mettete l’avvio del processo BFE su Automatico (se già così non fosse)

Arrivati qui (altrimenti ripetete la procedura o riavviate il pc), dovreste aver già ripristinato la completa funzionalità del servizio, e di tutto ciò che gestisce.

Read Full Post »